logo testata
italiano english deutsch français espanol
Home page Dove siamo Contatti Links Ricerca avanzata
Raganella
La Raganella (Hyla arborea Linnaeus, 1758) è una specie di anfibi dell'ordine degli Anura.

Descrizione

Di aspetto simile alla Rana, ma dotato di un solo sacco vocale sotto la gola e di ventose sulle dita delle zampe. Questo permette all'animale di arrampicarsi su alberi, arbusti e foglie.


Presenta una striatura nera che parte dalla narice, prosegue dopo l'occhio e continua fino all'inserzione dell'arto inferiore. Questo carattere la differenzia dalla Hyla meridionalis in cui la striatura nera si interrompe bruscamente dopo il timpano .

Biologia

Le raganelle sono insettivore, si nutrono di artropodi e altri invertebrati acquatici e terricoli. Sono prevalentemente arboricole, ma si trovano anche in mezzo alle erbe palustri, nei campi in prossimità di fossi e risaie. Sono legate all'acqua per la riproduzione. Dall'uovo esce il girino che compie il proprio ciclo vitale in tempi variabili tra 1,5 e 3 mesi. Alla fine della metamorfosi il girino avrà sviluppato zampe atte a saltare, polmoni per respirare fuori dall'acqua, avrà perso la coda e avrà cambiato regime alimentare passando da detritivoro e carnivoro.

Distribuzione

La specie, nota anche come raganella europea, è ampiamente distribuita in tutta l'Europa centro-meridionale: dalla Spagna alla Francia, dalla Germania al Benelux, dai Balcani all' Ucraina. Presente anche a Creta oltreché in Italia. È invece assente nel Regno Unito, in Scandinavia e in Danimarca.
Comune: Sizzano
Un esemplare non disponibile
 
Dove comprare
Dove mangiare Dove dormire
 
 

 
 
 
> Cerca
nella categoria: Natura
> nel comune di:
 

 

BARENGO - BOCA - BOGOGNO - BRIONA - CAVAGLIO D'AGOGNA - FARA NOVARESE - GHEMME - MEZZOMERICO - ROMAGNANO SESIA - SIZZANO - SUNO
news
  territorio  
  natura  
  arte  
  cultura  
  tradizioni  
  prodotti tipici  
  vini  
  vini   Concorso fotografico
     
 
Creatività Grafica Engineering by Multimedia sas
Privacy Policy