logo testata
italiano english deutsch français espanol
Home page Dove siamo Contatti Links Ricerca avanzata
Cicogne
Nel 1993 è arrivata Barengo una splendida coppia di cicogne. Da allora hanno il loro nido tra le braccia di una statua sul tetto della Chiesa.

Passando vicino alla Chiesa è possibile ascoltare uno strano rumore, simile allo sbattere di due pezzi di legno, è il suono prodotto dai becchi delle cicogne. Questi uccelli sono muti ma aprono e chiudono il becco velocemente e con forza, generando così un suono che assomiglia a un concerto di nacchere.


La cicogna bianca (Ciconia ciconia Linnaeus, 1758) è un uccello della famiglia delle Ciconiidae, diffuso in Europa e nel Nordafrica.

Descrizione

Presenta un piumaggio completamente candido, escluse le punte di ali e coda nere, il becco rosso e le zampe gialle. Misura 110 cm di lunghezza e,in media,260 di apertura alare (ma nei maschi più grandi tocca i 320 cm). Abile volatore,può toccare i 100 km/h. Nidifica presso fiumi, laghi e persino nei centri abitati (caratteristici nidi sui tetti), migrando in Africa durante l'inverno. Qui dimostra una grande intelligenza:avendo le cicogne paura del mare, esse attraversano all'andata lo Stretto di Gibilterra e al ritorno quello del Bosforo,evitando il Mediterraneo. Maschio e femmina rimangono uniti a vita, che per questo uccello è lunga:anche 80-82 anni.

Distribuzione e conservazione

Un'impresa ardua è calcolare la popolazione delle Cicogne: infatti,fino al tempo dei Romani, essa era presente in tutta Europa, nel Nord Africa e a est fino all'Ucraina. Ma i Romani la cacciarono per le carni, ritenute deliziose e curative, e la Cicogna sparì dall'est europeo, dal Nord Africa, dalla Baviera e dalla Borgogna. Attualmente è diffusa in Italia, Germania, Olanda, Spagna e Portogallo, con alcune coppie in Grecia, Belgio e Turchia; coppie isolate o individui singoli vivono in Polonia. La popolazione dovrebbe aggirarsi sui 250.000 individui. Venne importata nel 1750 in Nuova Zelanda: adesso, la sottospecie Neozelandesis è li presente con 250 coppie.

Popolazione delle sottospecie

• C.c.ciconia:100.000 individui

• C.c.italicus:45.000 individui

• C.c.sfricanus:240 individui

• C.c.minoris:1760 individui

• C.c.germanicus:10.000 individui

• C.c.ciprotus:73.000 individui

• C.c.darwini:100 individui

• C.c.turkies:9900 individui

• C.c.neozelandesis:500 individui

• C.c.bavierensus

Alimentazione

La cicogna non ha particolari esigenze per quanto riguarda il mangiare, poiché si adatta a qualunque cibo, anche variando a seconda del luogo ma, in prevalenza, caccia pesci, invertebrati palustri e rane,aggiungendo a volte semi, bacche, lucertole e persino roditori. Quando raggiunge l'Africa migrando, ha una più grande varietà di prede tra cui scegliere, ma predilige i pesci,le salamandre,i serpenti e anche i piccoli di coccodrillo ma si accontenta, in mancanza di cibo fresco, di spolpare le carogne, a volte scacciando gli avvoltoi.

Riproduzione

Da marzo a maggio,i genitori preparano su un albero o su un tetto un grosso nido largo anche 1 m,in cui la femmina depone 3 uova. Vengono covate per 35 giorni da entrambi i sessi e,alla schiusa delle uova,la femmina cerca il cibo per i nidacei, mentre il maschio, più grande, li protegge dai gatti e dai serpenti. I giovani imparano a volare all'età di 45 giorni, lasciano il nido a 3 anni d'età e sono maturi a 9. La cicogna si riproduce, in media, una volta ogni 4 anni e, alla morte del partner, l'altra cicogna emette dei lamenti battendo il becco e arriva quasi a piangere.

Curiosità

• Secondo la tradizione,avere le cicogne sul proprio tetto è un simbolo di fortuna

• Le cicogne sono mute ma emettono suoni battendo il becco.
Comune: Barengo
Un nido Un nido con dei piccoli
 
Dove comprare
Dove mangiare Dove dormire
 
 

 
 
 
> Cerca
nella categoria: Natura
> nel comune di:
 

 

BARENGO - BOCA - BOGOGNO - BRIONA - CAVAGLIO D'AGOGNA - FARA NOVARESE - GHEMME - MEZZOMERICO - ROMAGNANO SESIA - SIZZANO - SUNO
news
  territorio  
  natura  
  arte  
  cultura  
  tradizioni  
  prodotti tipici  
  vini  
  vini   Concorso fotografico
     
 
Creatività Grafica Engineering by Multimedia sas